• Questo blog ti farà da “bussola” per “ORIENTarti” tra le diversità e le somiglianze che caratterizzano religione e cultura di Oriente e Occidente

  • 17.4.13
    Sulla sommità della collina che domina il centro di Nazareth e la Basilica dell’Annunciazione sorgerà, nel giro di un paio di anni, il Centro Internazionale per la famiglia, luogo di incontro e scambio per le famiglie di tutto il mondo.

    di Mariangela Laviano

    Questa mattina, nell’Aula Giovanni Paolo II della Sala Stampa della Santa Sede, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della Fondazione Vaticana “ Centro Internazionale Famiglia di Nazareth” il cui scopo primario è quello di promuovere la formazione spirituale e l’evangelizzazione delle famiglie di tutto il mondo e in particolare di quelle della Terra Santa. Nazareth, per l’appunto, rappresenta il luogo della famiglia da “dove tutto è iniziato e da dove tutto può ricominciare”, come ha sottolineato Salvatore Martinez, Presidente Nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo, nonché Presidente della Fondazione Vaticana “Centro Internazionale Famiglia di Nazareth”, chiamato a dare vita a questo progetto.

    Diversi gli obiettivi che si prefigge il Centro, in accordo con il Pontificio Consiglio per la Famiglia: dalla formazione alla vita familiare e genitoriale sino a diventare centro di spiritualità per tutte le famiglie in pellegrinaggio. In secondo luogo, il “Centro Internazionale Famiglia di Nazareth” farà da osservatorio permanente sulla pastorale familiare nel mondo, in particolare in Terra Santa e Medio Oriente, con un focus sul dialogo interculturale e interreligioso e sulla pastorale delle coppie miste.

    Non da ultimo, questa “dimora spirituale” sarà un sostegno per le famiglie in difficoltà che, attraverso progetti internazionali di found raising, potranno migliorare la propria situazione. Il progetto, ormai entrato nella sua fase operativa, vedrà coinvolto anche il Patriarcato di Gerusalemme dei Latini.

    E’ da oggi invece on line “Il Portale della Famiglia”, strumento indispensabile per tutte quelle famiglie che vorranno confrontarsi tra loro o con tanti volontari specialisti come medici, avvocati, educatori, psicologi, economisti e sacerdoti che, in linea con le finalità del portale, metteranno la propria professionalità a servizio delle famiglie che lo richiederanno.

    Non ci resta, allora, che augurare buon lavoro a tutti: Mabrouk!

    Sono presenti 0 commenti

    Inserisci un commento



    ___________________________________________________________________________________________
    Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
    Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
    Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa